RADUNO NAZIONALE UNDER 13

Giada Rossi e’ stata convocata al Raduno Nazionale Under 13 di Formia che si svolgera’ la settimana prossima. Ringraziamo sentitamente la Fit per la considerazione nei confronti della nostra atleta e per tutte le iniziative che vorra’ proporle per la stagione alle porte, accettiamo ed acceteremo di buon grado.

Ci sarebbe piaciuto offrire a Giada la stessa opportunità che abbiamo riservato agli altri ragazzi impegnati nei raduni nazionali a Tirrenia ovvero una supervisione mattutina alle giornate di raduno ma la nuova bellissima sede di Formia ci preclude tale opportunità.

In accordo con la famiglia abbiamo deciso, essendo la prima convocazione di questo tipo, di assistere Giada in questo raduno, facendo noi uno sforzo organizzativo, loro uno sforzo economico.

Comprendiamo benissimo l’ entusiasmo che prova un ragazzino ad essere convocato in tali occasioni, specialmente le prime, non ci sfugge altresì la soddisfazione di un genitore che vede il suo ragazzo convocato insieme ai migliori coetanei.

Nonostante il trascorrere degli anni, l’ innalzarsi del livello dei nostri giocatori e la collaborazione con realtà importanti non abbiamo però cambiato idea rispetto ad alcuni punti fondamentali della nostra attività, uno di questi è che tutte le occasioni di crescita e confronto sono utili ed interessanti, tra queste certamente anche i raduni ma poi, la vera gratificazione l’ atleta la deve trovare fina da piccolo nella pratica quotidiana, nel miglioramento giorno per giorno, nella fissazione perseguimento e graduale raggiungimento dei suoi obbiettivi.

Il rischio nel dare troppa importanza alle varie convocazioni, feste di gala, allenamenti collegiali e rappresentative di ogni sorta e’ duplice: da un lato si iniziano a saltare molti allenamenti a casa, si perdono molti giorni di scuola e si allungano di gran lunga i tempi morti ( non fosse altro per gli spostamenti), dall’ altro, e forse questo e’ l’ aspetto che mi preoccupa di più si può perdere intensità motivazionale su quello che poi dovrebbe essere l’ obiettivo quotidiano primario di un giovane atleta: ATTRAVERSO LA PRATICA E L’ APPLICAZIONE QUOTIDIANA MIGLIORARE COSTANTEMENTE IL PROPRIO TENNIS.

Buon lavoro Giadina, ti auguriamo una due giorni di allenamenti attenti ed intensi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *